La casa della Parola

 

La finalità della casa della Parola è rimettere al centro la persona, valorizzando tutte le sue dimensioni, e le sue relazioni.

 

È pensato come luogo di ascolto, dialogo, condivisione e preghiera.

 

È uno spazio aperto a chi desidera conoscere e si mette in gioco, anche attraverso l’incontro e il confronto con altre culture e fedi.

 

L’edificio è una struttura realizzata in legno, conforme alle norme per la riduzione dei consumi energetici, dotata di requisiti antisismici, con utilizzo di materiali ecocompatibili. Ha vocazione polivalente. Si compone di una cappella, un’ampia sala per incontri, una saletta con punto di ristoro, camere doppie e singole con relativi servizi e magazzino.

La cappella della Comunità

 

La cappella è stata ufficialmente inaugurata il 6 ottobre 2018 con una Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Firenze, Card. Giuseppe Betori. La cappella è stata dipinta con una tecnica simile a quella dell’affresco dal gesuita Marko Ivan Rupnik e dalle collaboratrici Elisa Galardi e Maria Stella Secchiaroli del Centro Aletti di Roma, atelier artistico e centro teologico in cui convivono cristiani ortodossi e cattolici di rito orientale e latino.

 

La cappella è il luogo di preghiera della comunità e non è dunque aperta al pubblico. Tuttavia, Il Mulino offre l’opportunità a singoli, piccoli gruppi e parrocchie che ne facciano richiesta di visitarla o di utilizzarla in occasione di ritiri o momenti di preghiera, previa prenotazione con congruo anticipo. Ha una capienza di circa trenta persone.

 

Per info e prenotazioni scrivere a ilmulino@mulinocasole.it oppure chiamare a orario di cena al numero 334.3374470.

 

 

 

Via di Casole 20

50039 Vicchio (FI)

Tel. 055 8497342

Cel. 334 3374470

ilmulino@mulinocasole.it

Dal 1980

insieme

per la vita

Comunità Il Mulino